Affaccete Nunziata

     


La la la la la la
La la la la la la
La la la la la la
La la la la la la
La la la la la la la la la
Affaccete Nunzia',
core adorato,
che 'sta nottata invita
a fa' l'amore.
Er cielo e' tuttoquanto
imbrillantato,
la luna manna a sfascio lo splennore.
E tira un venticello dorce, dorce
che fa smove le fronne adacio a dacio

a quando ammalappena che le storce
pe' faje appiccica' tra loro un bacio

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
lassu'.
Pe...

ro' ce manchi tu 'nde sta nottata,
ce manca la bellezza dee quer viso;
quanno t'affacci tu che sei 'na fata

sto monno se trasforma in paradiso.

Quanno t'affacci tu, tutte le stelle
perdeno de bellezza e de chiarore,
perche' tu sei la bella fra le belle
che poi compete co' quarsiasi fiore.

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
las-su'.

Lomlomlom
Lomlomlom
Lomlomlom
Lomlomlom
Lomlomlom
Lomlomlom
Lomlomlom
la la la
Nunzia',
core adorato,

che invita a fa' l'amore.
Er cielo e' tuttoquanto imbrillantato,
manna a sfascio lo splennore.
E tira un venticello dorce

che fa smove le fronne adacio
appena che le storce appiccica' tra loro un bacio

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
lassu'.

Pero' 'nde sta nottata,
la bellezza dee quer viso;
quanno t'affacci tu che sei 'na fata

se trasforma in paradiso.

Quanno t'affacci tu, le stelle
perdeno de bellezza e chiarore,
sei la piu' bella e
poi com pe te co' quarsiasi fiore.

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
las-su',
lassu'.

Lomlom
Lomlom
Lomlom
Lomlom
Lomlom
Lomlom
Lomlom
la la la
Nunzia',
core adorato,

che invita
a fa' l'amore.
Er cielo e' tuttoquanto imbrillantato,
manna a sfascio lo splennore.
E tira un venticello dorce
che fa smove le fronne adacio

a quando ammalappena
storce appiccica' tra loro un bacio

Ah

Affaccete, affaccete Nunziata
...de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete,
affaccete Nunziata
de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
lassu'.

Pero' 'nde sta nottata,
la bellezza dee quer viso;
quanno t'affacci tu che sei 'na fata

se trasforma in paradiso.

Quanno t'affacci tu, le stelle
perdeno de bellezza e chiarore,
perche' tu sei la bella
poi compete co' quarsiasi fiore.

Ah

Affaccete, affaccete Nunziata
...de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete,
affaccete Nunziata
de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu',
las-su',
vede' lassu'.

Lom
Lom
Lom
Lom
Lom
Lom
Lom
Lom Lom
Nunzia',
core adorato,
che invita a fa' l'amore.
Er cielo e' tuttoquanto imbrillantato,
manna a sfascio lo splennore.
E tira un venticello dorce dorce
che fa smove le fronne adacio adacio

appena che le storce appiccica' tra loro un bacio

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu',
lassu'

Pero' 'nde sta nottata,
la bellezza de quer viso;
quanno t'affacci tu che sei 'na fata

se trasforma in paradiso.

Quanno t'affacci tu, tutte le stelle
perdeno de bellezza e de chiarore,
sei la piu' bella e poi compete co' quarsiasi fiore.

Ah

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu'.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzuccherata
fatte vede' lassu', lassu',
lassu'.